6 Luglio 2021

TRAILER 

 

           WEBINAR  TOP LINE 2021   

             Prenota su: info@islamecom.org                                                          

                          Coming Soon 

                      *LA CITTÀ SACRA

                                Alla ricerca della sacra città perduta.

* In esclusiva   (Doppiaggio di Islamecom) 

– Una serie sconvolgente di rivelazioni dal Medio Oriente 

– cambieranno la vita di milioni di aderenti all’Islam, seconda religione del mondo 

– un viaggio coinvolgente alla ricerca della verità celata da 14 secoli, per milioni di persone

Francesco Maggio, alle spalle trent’anni di ministero a tempo pieno nel formare ed equipaggiare la chiesa evangelica nell’evangelizzazione dei musulmani.

…una carriera nel campo delle missioni specializzate. Nel 2001 Fondatore precursore della Missione META Onlus, prima missione evangelistica fra gli Arabi in Italia (nel 2018, passata a nuovi proprietari, ridenominata in Associazione Meta Migranti).   

…dal 2018, Fondatore di Ministero Islamecom, versione moderna di META Italia, predilige annunciare il Vangelo ai musulmani nei panni di evangelista, mette a confronto la religione islamica con quella cristiana, mirando a esporre pubblicamente l’autentica natura dottrinale dell’Islam. Da una parte il Corano e Maometto, dall’altra la Bibbia e il messaggio di salvezza in Cristo.

…si prodiga nel sociale tramite Youtube, mettendo al servizio      del popolo di Dio  e della società, queste importantissime informazioni e formazioni, fondamentali da carpire specie in questo periodo storico in cui il cristianesimo sta, ahimè, perdendo efficacia mentre l’islam sta prendendo campo sotto gli occhi dei figli di Dio. Strizza l’occhiolino ai media nazionali, semmai venga notato e invitato.

 

… di recente é il Co- Fondatore, con alcuni fratelli, della  prima “Associazione Culturale in Italia di “Scuola Cristiana di Apologetica & di Islamistica”. Questo è stato un sogno nel suo cassetto sin da quando ricevette la chiamata dal Signore nel 1990, fra i musulmani. In questo momento i fratelli co-fondatori abili nell’amministrazione hanno quasi ultimato le ultime cose per la legalizzazione. 

 

… Maggio afferma che:  negli ultimi anni  L’ISLAM in Italia è cambiato così tanto, che dobbiamo rinfrescare i nostri contenuti evangelistici & metodi ormai divenuto troppo obsoleti nel confronto interreligioso. Le nuove generazioni di musulmani presenti in Italia, sono ITALIANI a tutti gli effetti, e se assai più simili alla nostra mentalità, conservano tuttavia anche quella dei loro padri. Ovviamente è con la nuova generazione che dovremo coesistere nei prossimi anni e quindi interfacciarsi con la Buona Novella vs. Corano. Allora occorre forgiarsi! Da qui la scuola di Apologetica e di islamistica. 

 

     Da qualche anno, con la seconda generazione (in qualche anno già alla terza generazione) di musulmani divenuti italiani, istruiti e molto preparati, il nostro approccio religioso sul piano dei contenuti si deve rimodulare, rispetto a 30 anni  quando giunsero come immigrati i loro padri.  

Le nuove generazioni di musulmani, agguerriti e abili nell’uso dei social-media, irradiano sapientemente un’Islam all’ ‘occidentale’ al popolo italiano, cambiando il colore della pelle per mimetizzarsi perfettamente come camaleonti.

     L’Islam, con la seconda-terza generazione propone  l’alternativa islamica sulla nostra società post-cristiana e relativistica pronta a sostituirsi alle nostre radici giudaico-cristiane.  

    Grazie alle nuove generazioni di musulmani, l’Islam si è cristallizzato nella nostra società laica e relativistica, inserendosi nelle università. Mentre altri, incluso ragazze musulmane laureate, hanno già intrapreso carriera politica e posti di preminenza nei consigli comunali grazie alla sinistra; altri si sono distinti come ospiti di talk show nei media promuovendo forbitamente un islam irreale.  

    

Fin qui una cornice dell’emergenza.

PAROLA D’ORDINE: DOBBIAMO ALZARE L’ASTICELLA !!

I.  RIMETTERE IN DISCUSSIONE LE ORIGINI STORICHE DELL’ISLAM

Dal mainstream si sta parlando tantissimo sulle recenti scoperte archeologiche che hanno portato alla luce una storia diversa dell’islam. Gli studiosi stanno ancora esaminando e contestando le origini storiche dell’islam. Ma quali effetti potrebbero avere sui musulmani di oggi scoprire che hanno sempre sbagliato pregando rivolti verso la Mecca e andandovi per il pellegrinaggio?Dovranno cambiare la città di riferimento, la sacra città?

Gesù parlando con la samaritana ha fatto chiaro riferimento che il Padre cerca adoratori in spirito e verità, così dicendo, abolendo le preghiere rivolte verso siti sacri.   

Capovolgiamo le posizioni e vedrete le nuove generazioni di musulmani  non riuscire ad attaccare più la Bibbia perché dovranno prima rispondere a queste domande di base sull’islam e sul Corano. Potrete trovare più musulmani rassegnati e arrendevoli all’udire il Vangelo.

Gli albori dell’Islam e quella narrativa storica come loro tradizionalmente tramandata, oggi si sono rivelate vacillanti, in altri casi addirittura obiettivamente false. Ad esempio, è facilmente dimostrabile ai musulmani italiani che l’Islam non è iniziato nel principio del VII° secolo, ovvero nel 610 d.C., bensì fra il tardo VIII° e la metà dell’IX° secolo.

 

II.  RIMETTERE IN DISCUSSIONE LA TEORIA DI UN CORANO PERFETTAMENTE PRESERVATO DA INFLUENZE UMANE (loro argomento preferito per denigrare la Bibbia)

     Nel giugno del 2020 sono     state fatte importanti ammissioni da parte di sapienti islamici considerati luminari  internazionali, Dott. Yassir Qahdi, Dott. Shabir Ally, costretti dalle prove emerse sul mainstream, finalmente hanno confermato su Youtube che,  contrariamente alle note dichiarazioni dogmatiche di un Corano eternamente preservato, in realtà il Corano non é stato preservato da ogni forma di alterazione (così contraddicendo il Corano).

Cosa significa per i musulmani quando assistono al crollo delle loro ‘certezze’ ?

     Gesù disse: “Conoscerete la verità e la verità vi farà liberi” (Giov. 8:32).  

Questo tracollo di certezze nell’islam, per loro può essere solo sostituito  dall’Evangelo, la Buona Notizia del Signore Gesù Cristo, l’unico vero Dio e vero Uomo.).

Un Imam molto famoso in Italia, incalzato da Maggio, su cosa ne pensasse di quelle affermazioni inaudite, ha rilasciata ampia dichiarazione  su YOUTUBE che “è fuori dubbio che nel corso dei secoli siano entrati degli errori nel corano”.  In altre parole, i musulmani vostri vicini e amici non possono più permettersi di affermare questa bugia. Andando su Youtube e su Google utilizzate la chiave di ricerca “falle nel corano”  o in inglese cercando Holes in the narrative of the Quran”. Limitatevi a citare le fonti e chiedere cosa ne pensino.

     Gente, non  dovete più rimanere fermi su schemi di confronto troppo obsoleti, ormi scaduti. Io sono stato il primo autore di libri di apologetica all’islam ( sono per ora l’unico), dalla mia esperienza penso di sapere cosa affermo qui. 

    Parola d’ordine: Alzare l’asticella é solo per gli appassionati che vogliano seguire il mio consiglio!

 

     Soltanto grazie a internet e al mainstream, alla luce delle recentissime scoperte accademiche, l’Islam è stato esposto come quel re nudo della nota fiaba, che amava i vestiti, il lusso e l’ostentazione, un vero narcisista. Infatti, la narrativa storica islamica, ovvero quella tramandata da quattordici secoli, risulta sia dal punto di vista della critica testuale sia dal punto di vista dell’affidabilità delle tradizioni, assai fantomatica. Dal mainstream le scoperte dell’Islam, stracolmo di buchi letterari e storici (falle storiche). Intanto i massimi sapienti islamici più accreditati non riescano a difendere l’Islam sul piano accademico. 

Recensione del documentario

Con la serie di 5 episodi  “La Sacra Città”, non sarete davanti a un romanzo o ad alcuni fumetti, videogiochi e altri media di Indiana Jones.  Con il Prof.Dan Gibson, sarete davanti a scoperte straordinarie dal Medio Oriente che cambieranno per sempre la vita di milioni di persone della seconda religione al mondo, un viaggio alla ricerca delle verità che si rivelerà un nuovo vaso di Pandora. Da un documentario meraviglioso di sapore antico, un IMPATTO SCONVOLGENTE sulla storia delle reali origini dell’Islam, finora inedite.       

Dan Gibson, documentarista rispettabile, pacato e arguto professore di archeologia, studia le civiltà e le culture umane del passato mediante la raccolta, la documentazione e l’analisi delle tracce materiali che hanno lasciato: architetture, manufatti, resti biologici e umani, nel nostro caso, della civiltà islamica. Luminare citato dai più noti ricercatori addetti ai lavori. 

Ha portato a termine con tenacia non comune le sue ricerche durate quasi mezzo secolo, vivendo in Medio Oriente.

Youtube ha posizionato Dan Gibson nella lista dei 100 più grandi documentaristi più rari del nostro tempo. Le sue scoperte hanno svelato risultati inimmaginabili sugli albori dell’Islam. 

Il personaggio compare in molti canali YouTube, divenuto noto dal 2013 per questo documentario. 

Arrivederci dunque! Vi aspettiamo. 

Prenota su info@islamecom.org un posto nel nostro webinar

Francesco Maggio

Direttore responsabile

Omofobia, disprezzo del Corano sui LGBT

Omofobia, disprezzo del Corano sui LGBT

L'hadith menziona anche la punizione del popolo di Lut, cioè l'omosessualità (sodomia). Tuttavia, il Profeta p.b.u.h nel hadith menziona la maledizione di Allah sul gruppo di persone o su chiunque indulga a tali atti osceni come quelli commessi dal popolo di Lut....

ISLAMECOM ⇔ META Onlus

ISLAMECOM ⇔ META Onlus

La stessa faccia della medaglia Dove 🛑 FRANCESCO MAGGIO, primo Fondatore di META Onlus (dal 2001-2018). Precursore nazionale del primo ministero ITALIANO a tutto campo di evangelismo, discepolato,...

Tre oratori di spicco conosciuti

Tre oratori di spicco conosciuti

Videoconferenza sull'Islam - organizzata da Islamecom e REM. Sabato 8 Maggio dalle 16.30 alle 19.00 Per ricevere il link di collegamento, registrarsi a: rem.milano@gmail.com Relatori: Claudia Pignatelli, Francesco Maggio e Jay Smith. La Chiamata, l'esperienza e le...

Islam, lo spirito di usurpare

Islam, lo spirito di usurpare

QUALE NECESSITÀ? Che necessità c'era di una nuova religione monoteistica, dopo l'Ebraismo ed il Cristianesimo, se non per infittire, destabilizzare la vera rivelazione, usurpandone  la loro autorità?  Nella prima sura (al-Fàtihah, "l'Aprente"), Allah rimprovera agli...

Circoncisione islamica? Inutile!

Circoncisione islamica? Inutile!

CIRCONCISIONE: ABOLITA DAL NUOVO TESTAMENTO?  LA POSIZIONE ISLAMICA I musulmani sono fieri asserire che seguono la “vera religione", quella di Abramo, e solo per questo credono di ritenere il monopolio della verità, in quanto ancora oggi si fanno circoncidere come...

Dall’Arabia un nuovo Corano: Evviva!

Dall’Arabia un nuovo Corano: Evviva!

  2.500 errori nel Corano “Il Corano preservato da ogni alterazione dal tempo di Maometto?”  Veramente un solo manoscritto uguale in tutto il mondo?   5 settembre 2020 Due articoli insoliti pubblicati quest'anno sui siti web sauditi, chiamati a correggere gli errori...

Avvicinare i musulmani -2-

  NO AL DIALOGO RINUNCIATARIO, SÌ AL CONFRONTO SENZA OSTILITÀ La questione sta diventando sempre più importante. La presenza di religiosità sempre più diverse pone il problema in termini sempre più urgenti. Nel medesimo tempo in cui si fa strada la necessità del...

Ramadan…questa farsa

Amico musulmano Osservi il digiuno? Vedi qualche bisogno di praticare il digiuno? Se i comandamenti di Allah sono importanti per te, allora sicuramente è anche importante per te praticare il digiuno. Dal punto di vista biblico, spesso uomini e donne che si astengono...

UN CORANO SOLTANTO O DUE?

Inalterabilità discutibile I musulmani sono soliti affermare che “non c’è libro al mondo che può superare per eccellenza il Corano”; la cosa più strabiliane consiste nel fatto che questo libro rivelato – essi affermano - da un angelo, sarebbe rimasto inalterato nel...

Share This