Nel Corano, il falso profilo di Gesù

Corano Gesù

Il “Gesù “fake” di Maometto

MAOMETTO, UNA SPECIE DI HACKER DELLA BIBBIA E  IL SUO FALSO PROFILO DI GESU’

Il versetto biblico che segue é scritto dall’apostolo Giovanni, verso la fine della sua vita (90-95 d.C.). L’Apostolo si sta riferendo alla giusta visione della persona e dell’opera di Cristo.
“Chiunque va oltre e non rimane nella dottrina di Cristo, non ha Dio. Chi rimane nella dottrina, ha il Padre e il Figlio”. 2 Giovanni 9,10

570 anni dopo, ecco spuntare un Maometto che hackera la cristologia biblica inventando un profilo di Gesù iniziando a cambiargli il nome in un avatar, col falso profilo di ‘Isa’. L’islam è l’unica religione che cita un immaginario Isa (un “Gesù islamizzato”) più di ogni religione al mondo. Infatti il Corano elogia molte volte ‘Isa” in chiave islamica‘ quindi una diabolica caricatura della persona e dell’opera del Cristo. A proposito di Gesù il Corano rifiuta la sua divinità, nega la crocifissione e redenzione. Al posto suo fu preso compreso un sosia; e così Gesù riapparve tra i suoi. Il Corano non riconosce Gesù vero Dio, ma lo ritiene un gran profeta con una speciale chiamata e permissione divina dal suo Signore Allah.  Il Corano onora la Madre di Gesù, la ritiene vergine e a volte la  invoca. Il Corano insiste molto sulla fine del mondo e sul giudizio supremo dell’umanità.  

Nel Corano almeno ben novanta volte si può leggere di ‘Isa’, come profeta musulmano. Se ad una lettura attenta di questi passaggi coranici alcuni cristiani potrebbero giubilare nell’apprendere che il Corano confermi della sua nascita verginale, della sua assoluta assenza di peccato in Lui, della sua superiorità su tutti gli altri profeti prima di Lui, lo ripeto, tuttavia sta presentando la versione di ‘Isa del Corano’, non é morto sulla croce e ne risorto! Se dunque CRISTO non è morto per i peccati dell uomo, ne risorto  vana è la nostra fede, come ha stigmatizzato l’Apostolo Paolo, che avvisò di guardarsi da coloro che porteranno un altro Vangelo, questi siano questi considerati ANATEMA, perché tutto ciò che è menzogna non ha niente a che fare con la Verità (1 Gv 1:21b).


Seguono 43 citazioni del Corano su Isa (la versione di gesù islamizzato).

2:87…E Abbiamo dato a Isa, figlio di Maria, prove evidenti e lo abbiamo coadiuvato con lo Spirito Santo

2:136 Dite: “Crediamo in Allah e in quello che è stato fatto scendere su di noi e in quello che è stato fatto scendere su Abramo, Ismaele, Isacco, Giacobbe e sulle Tribù, e in quello che è stato dato a Mosè e a Isa e in tutto quello che è stato dato ai Profeti da parte del loro Signore, non facciamo differenza alcuna tra di loro e a Lui siamo sottomessi”

2:253…A Isa, figlio di Maria, abbiamo dato prove chiare e lo abbiamo coadiuvato con lo Spirito Santo*. . .

3:45 …Quando gli angeli dissero: “O Maria, Allah ti annuncia la lieta novella di una Parola da Lui proveniente*: il suo nome è il Messia*, Isa figlio di Maria, eminente in questo mondo e nell’Altro, uno dei più vicini.

3:46 Dalla culla parlerà alle genti e nella sua età adulta sarà tra gli uomini devoti”.

3:48 E Allah gli insegnerà il Libro e la saggezza, la Torâh e il Vangelo.

3:49 E [ne farà un] messaggero per i figli di Israele [che dirà loro]: In verità, vi reco un segno da parte del vostro Signore. Plasmo per voi un simulacro di uccello nella creta e poi vi soffio sopra e, con il permesso di Allah, diventa un uccello. E per volontà di Allah, guarisco il cieco nato e il lebbroso, e resuscito il morto. E vi informo di quel che mangiate e di quel che accumulate nelle vostre case. Certamente in ciò vi è un segno se siete credenti!

3:50 [Sono stato mandato] a confermarvi la Torâh che mi ha preceduto e a rendervi lecito qualcosa che vi era stata vietata. Sono venuto a voi con un segno da parte del vostro Signore. Temete dunque Allah e obbeditemi.

3:52 Quando poi Isa avvertì la miscredenza in loro, disse: “Chi sono i miei ausiliari sulla via di Allah?”

3:55 E quando Allah disse: “O Isa, ti porrò un termine e ti eleverò a Me e ti purificherò dai miscredenti. Porrò quelli che ti seguono al di sopra degli infedeli, fino al Giorno della Resurrezione. Ritornerete tutti verso di Me e Io – Allah – giudicherò le vostre discordie.

3:59 In verità, per Allah Isa è simile ad Adamo..

3:84 . . .e in ciò ( nel Libro) che, da parte del Signore, è stato dato a Mosè, a Isa e ai Profeti

4:157 e dissero: “Abbiamo ucciso il Messia Isa figlio di Maria, il Messaggero di Allah!”. Invece non l’hanno né ucciso, né crocifisso, ma così parve loro. Coloro che sono in discordia a questo proposito, restano nel dubbio: non hanno altra scienza e non seguono altro che la congettura. Per certo non lo hanno ucciso.

4:163 In verità ti abbiamo dato la rivelazione come la demmo a Noè e ai Profeti dopo di lui. E abbiamo dato la rivelazione ad Abramo, Ismaele, Isacco, Giacobbe e alle Tribù, a Isa, Giobbe, Giona, Aronne, Salomone, e a Davide demmo il Salterio (Salmi).

4:171 O Gente della Scrittura, non eccedete nella vostra religione e non dite su Allah altro che la verità. Il Messia Isa, figlio di Maria non è altro che un messaggero di Allah, una Sua parola che Egli pose in Maria, uno spirito da Lui [proveniente]. Credete dunque in Allah e nei Suoi Messaggeri. Non dite “Tre”, smettete! Sarà meglio per voi. Invero Allah è un dio unico. Avrebbe un figlio? Gloria a Lui! A Lui appartiene tutto quello che è nei cieli e tutto quello che è sulla terra. Allah è sufficiente come garante.

4:172 Il Messia e gli Angeli più ravvicinati non disdegneranno mai di essere gli schiavi di Allah.

5:17 Sono certamente miscredenti quelli che dicono: “Allah è il Messia figlio di Maria”

5:46 Facemmo camminare sulle loro orme Isa, figlio di Maria, per confermare la Torâh che scese prima di lui. Gli demmo il Vangelo, in cui è guida e luce, a conferma della Torâh, che era scesa precedentemente: monito e direzione per i timorati.

5:75 Il Messia, figlio di Maria, non era che un messaggero. Altri messaggeri erano venuti prima di lui, e sua madre era una veridica. Eppure entrambi mangiavano cibo. Guarda come rendiamo evidenti i Nostri segni, quindi guarda come se ne allontanano.

5:78 I miscredenti fra i Figli di Israele che hanno negato, sono stati maledetti dalla lingua di Davide e di Isa figlio di Maria. Ciò in quanto disobbedivano e trasgredivano.

5:110 E quando Allah dirà: “O Isa figlio di Maria, ricorda la Mia grazia su di te e su tua madre e quando ti rafforzai con lo Spirito Puro*! Tanto che parlasti agli uomini sin dalla culla e in età matura. E quando ti insegnai il Libro e la saggezza e la Torâh e il Vangelo, quando forgiasti con la creta la figura di un uccello, quindi vi soffiasti sopra e col Mio permesso divenne un uccello. Guaristi, col Mio permesso, il cieco nato e il lebbroso. E col Mio permesso risuscitasti il morto. E quando ti difesi dai Figli d’Israele allorché giungesti con le prove. Quelli di loro che non credevano, dissero: “Questa è evidente magia””

5:112 Quando gli apostoli dissero: “O Isa, figlio di Maria, è possibile che il tuo Signore faccia scendere su di noi dal cielo una tavola imbandita?”, gli rispose: “Temete Allah se siete credenti.

5:114 Isa figlio di Maria disse: “O Allah nostro Signore, fa’ scendere su di noi, dal cielo, una tavola imbandita che sia una festa per noi – per il primo di noi come per l’ultimo – e un segno da parte Tua.

5:116 E quando Allah dirà: “O Isa figlio di Maria, hai forse detto alla gente: “Prendete me e mia madre come due divinità, all’infuori di Allah?””, risponderà: “Gloria a Te! Come potrei dire ciò di cui non ho il diritto? Se lo avessi detto, Tu certamente lo sapresti, ché Tu conosci quello che c’è in me e io non conosco quello che c’è in Te.

6:85 E [guidammo] Zaccaria, Giovanni, Isa ed Elia. Era tutta gente del bene.

9:30 Dicono i giudei: “Esdra è figlio di Allah”; e i nazareni dicono: “Il Messia è figlio di Allah”

9:31 Hanno preso i loro rabbini, i loro monaci e il Messia figlio di Maria, come signori all’infuori di Allah, quando non era stato loro ordinato se non di adorare un Dio unico. Non vi è dio all’infuori di Lui! Gloria a Lui, ben oltre ciò che Gli associano!

19:19 Rispose: “Non sono altro che un messaggero del tuo Signore, per darti un figlio puro”

19:20-22   Disse: “Come potrei avere un figlio, ché mai un uomo mi ha toccata e non sono certo una libertina?”. Rispose: “È così. Il tuo Signore ha detto: “Ciò è facile per Me… Faremo di lui un segno per le genti e una misericordia da parte Nostra. È cosa stabilita””. Lo concepì e, in quello stato, si ritirò in un luogo lontano.

19:27 Tornò dai suoi portando [il bambino]. Dissero: “O Maria, hai commesso un abominio!

19:30-34  [Ma Isa] disse: “In verità, sono un servo di Allah. Mi ha dato la Scrittura e ha fatto di me un profeta. 31 Mi ha benedetto ovunque sia e mi ha imposto l’orazione e la decima finché avrò vita, 32. e la bontà verso colei che mi ha generato. Non mi ha fatto né violento, né miserabile. 33. Pace su di me, il giorno in cui sono nato, il giorno in cui morrò e il Giorno in cui sarò resuscitato a nuova vita”. 34. Questo è Isa, figlio di Maria, parola di verità della quale essi dubitano.

19:88 Dicono: “Allah Si è preso un figlio”

19:90-92 Manca poco che si spacchino i cieli, si apra la terra e cadano a pezzi le montagne, 91. perché attribuiscono un figlio al Compassionevole. 92. Non si addice al Compassionevole, prenderSi un figlio.

21:91 E [ricorda] colei che ha mantenuto la sua castità! Insufflammo in essa del Nostro Spirito e facemmo di lei e di suo figlio un segno per tutti i *popoli

23:50 E facemmo un segno del figlio di Maria e di sua madre. Demmo loro rifugio su un colle tranquillo e irrigato.

33:7 [Ricorda] quando accettammo il patto dei profeti: il tuo, quello di Noè, di Abramo, di Mosè e di Isa figlio di Maria; concludemmo con loro un patto solenne…

42:13 [Egli] ha stabilito per voi, nella religione, la stessa via che aveva raccomandato a Noè, quella che riveliamo a Te, [o Muhammad,] e che imponemmo ad Abramo, a Mosè e a Isa: “Assolvete al culto e non fatene motivo di divisione”. Ciò a cui li inviti è invero gravoso per gli associatori: Allah sceglie e avvicina a Sé chi vuole e a Sé guida chi Gli si rivolge [pentito].

43:57 Quando viene proposto l’esempio del figlio di Maria, il tuo popolo lo rifiuta 58. dicendo: “I nostri dèi non sono forse migliori di lui?”. Ti fanno questo esempio solo per amor di polemica, ché sono un popolo litigioso.

43:61 Egli* è un annuncio dell’Ora. Non dubitatene e seguitemi, questa è la retta via.

43:63 Quando Isa portò le prove evidenti disse: “Sono venuto a voi con la saggezza e per rendervi esplicita una parte delle cose su cui divergete. Temete Allah e obbeditemi.

57:27 Mandammo poi sulle loro orme i Nostri messaggeri e mandammo Isa figlio di Maria, al quale demmo il Vangelo. Mettemmo nel cuore di coloro che lo seguirono dolcezza e compassione;

61:6 E quando Isa figlio di Maria disse: “O Figli di Israele, io sono veramente un Messaggero di Allah a voi [inviato], per confermare la Torâh che mi ha preceduto, e per annunciarvi un Messaggero che verrà dopo di me, il cui nome sarà Ahmad”* . Ma quando questi giunse loro con le prove incontestabili, dissero: “Questa è magia evidente”.
61:14 O credenti, siate gli ausiliari di Allah, così come Isa figlio di Maria chiedeva agli apostoli: “Chi sono i miei ausiliari [nella causa di] Allah?”.  Risposero gli apostoli: “Noi siamo gli ausiliari di Allah”.  Una parte dei Figli di Israele credette, mentre un’altra parte non credette. Aiutammo coloro che credettero contro il loro nemico ed essi prevalsero.


Effemme
Studioso Evangelico esperto in Islamistica


Condividi:

Commenta