Due morti a confronto

Teologia

COME MORIVA MAOMETTO?

Gesù è unico! Egli anticipò i dettagli di come, quando e il motivo del suo morire, anzi, anticipò i dettagli della sua risurrezione. Per Maometto, fu miseramente ucciso dal cibo che più gli piaceva. Secondo le fonti, cioé gli Hadith,  Maometto è morto lentamente per i postumi da avvelenamento, per mano di una prigioniera ebrea! Eppure i biografi musulmani affermano di non sapere come è morto. 🙄O forse per loro è imbarazzante rivelarlo poiché il loro profeta non è morto  eroicamente in battaglia ma moriva con la pancia piena da avvelenamento, per alcuni bocconi di pecora cucinata per mano di un ebrea… una fine tanto ingloriosa?

Nella Parola troviamo fra altri requisiti di un vero profeta la facoltà di predire il futuro. Maometto era in grado di predire il futuro?  No! Sebbene alcune tradizioni scritte ascrivano a Maometto profezie da lui annunciate e adempiutesi, in realtà però, ad uno sguardo attento, queste tradizioni sono state ‘prodotte’ soltanto dopo circa due secoli dalla sua morte (Angiologia).

In questo contesto citiamo due hadith (tradizione scritta)  nei quali leggiamo che in una occasione si attentò sia alla sua vita che a coloro al suo seguito, introducendo cibi avvelenati. Vediamoli:

“Una donna ebrea gli si presentò nella città di Khaybar con una pecora arrostita che aveva avvelenata. L’Apostolo di Allah (pace su di lui) ne mangiò e così fece la gente con lui. Ad un tratto disse:Togliete le mani (dal cibo), perché mi hanno informato che è avvelenato. Bishr ibn al-Bara ‘Ma’rur ibn al-Ansari è morto. Quindi il Profeta chiese alla donna ebrea: “Cosa ti ha spinto a fare ciò che hai fatto”? La donna rispose: se tu fossi un profeta, non potrebbe farti del male. L’Apostolo di Allah (pace su di lui) ordinò che fosse uccisa. Egli ha poi detto a proposito del dolore di cui egli è morto: “ho continuato a sentire dolore”. (4.498 Abu Aalamah).

Umm Mubashshir disse al Profeta (pace su di lui) durante la malattia di cui morì: O’ Apostolo di Allah cosa pensi della tua malattia ? Maometto rispose: Non penso alla malattia di mio figlio, tranne a quella pecora avvelenata di cui ho mangiato con voi in Khaybar. Il Profeta (pace su di lui) disse: Non penso alla mia malattia, tranne che a questo. Questo è il momento in cui la mia aorta si spezza.

Ufficialmente, ci viene detto che Maometto morì a seguito di ‘una grave malattia’  nel 632 D.C. a Medina, in Arabia Saudita. Però le hadith cui sopra riferiscono  che morì a seguito dei postumi causati dalla carne di pecora avvelenata che mangiò a Khaybar per mano di una donna ebrea, priogioniera, addetta alla cucina .

Nella Bibbia, ad esempio, Dio sfida gli idoli a dimostrare la loro potenza predicendo il futuro. Gesù predisse ogni istante degli eventi della Sua passione, fino al tradimento di Giuda.

Ad un altro esempio, lo sguardo del profeta Isaia (Isaia 42:1-4) è addirittura proteso oltre la prima venuta di Cristo, alla Sua seconda venuta. Gesù adempì i versetti 1, 2-3 alla sua prima venuta e adempirà i versetti 1b, 4 alla sua seconda venuta, quando regnerà sulla terra in perfetta giustizia “con una verga di ferro” (Salmo 2:8-9; Apocalisse 2:27).

“Ecco le cose di prima sono avvenute e io ve ne annunzio delle nuove; prima che germoglino, ve le rendo note!” (Isaia 42:9)

Isaia preannunciò la venuta di un certo Ciro, chiamandolo per nome quando ancora non era nato (Isaia 46:11). Questo Ciro, lo scopriamo un secolo e mezzo dopola vita di Isaia, fu l’uomo che Dio chiamò per conquistare Babilonia, ricondurre un residuo di Israele e porre fine alla cattività di 70 anni (44:28; 45:1-13).

Francesco Maggio

Condividi:

Commenta