Allah? Strano, ci credereste?

Apologetica Bibbia Corano Teologia

Una imitazione mal riuscita

Allah non è altro che una imitazione riuscita male del SIGNORE della Bibbia. È ben nota la teologia islamica essere diammetralmente opposta alla teologia biblica. Il Corano nega la dichiarazione, tutta biblica, che IDDIO, in un preciso momento storico, ha assunto un corpo umano divenendo uomo in Cristo Gesù (Filippesi 2:7). Però per il Corano, Allah avrebbe forme o parti dei requisiti morfologici propri degli esseri viventi.  Dicendolo in un altro modo, Allah del Corano  presenta somiglianze o affinità con l’uomo o con il corpo umano. Però Allah del Corano non si è fatto uomo!! Idem possiamo dire anche del vero DIO nella Bibbia, però Dio si è fatto uomo in Cristo Gesù!

«No!», tuonano i musulmani, per loro Dio non può assumere connotazioni antropomorfiche (arti, volto ecc.). Questa affermazione è inquietante e blasfema a loro giudizio. In ciò aderiscono al dettame tutto coranico, che:

“[…] non c’é nulla simile a Allah […]” (Sura 42:11) – esclude qualsiasi essere che si eleva simile a lui.

Cosa succede, però, se questa affermazione cadesse a terra proprio a causa del Corano stesso?
Cosa succede quando altri versetti coranici contraddicono la Sura sopra menzionata o perfino quando il loro testo sacro elenca alcune caratteristiche del loro Allah con affinità o somiglianze con il corpo umano?

Molti musulmani non hanno che una scarsa conoscenza del Corano oppure hanno un’assimilazione esclusivamente mnemonica del loro libro sacro e pertanto limitata, non sanno neppure queste cose che scriviamo.
Inoltre, anche se un musulmano sapesse questi versetti inquietanti non ardirebbe parlarne di questo argomento ad altri suoi correligionari. Questa indagine sulle caratteristiche antropomorfiche del loro Allah, che si trovano nel Corano, ad esempio, è letteralmente impensabile fra i musulmani stessi, poiché non dovrebbe essere ammesso nel Corano e va oltre la comprensione umana; un musulmano che condividesse con altri musulmani queste cose per lui aberranti verrebbe certamente accusato di apostasia (con le conseguenze che ne deriverebbero). Eppure sono scritte nel loro Corano!  Essi si troverebbero davanti a un bivio: O il Corano bestemmia e allora bestemmia anche la Bibbia.., ma se invece il Corano non bestemmia (naturalmente non bestemmia) di pari passo non bestemmia la Bibbia quando essa afferma che Iddio ha assunto un corpo 2.000 anni fa.


Un fatto già avvenuto!

Per noi cristiani un tipo di antropomorfismo riferito al Dio è presentato chiaramente nella Bibbia, come vedremo fra poco.
In Genesi 3 essa afferma che IDDIO camminava (gambe!) nel giardino dell’Eden per incontrarsi con Adamo ed Eva. Duemila anni fa questo primo incontro a tu per tu è culminato con la sua Incarnazione in Cristo: ciò non ci può sorprendere, anzi: la certezza della venuta di Dio sulla terra è il presupposto della nostra fede e la realizzazione divina della salvezza preannunciata e riconfermata ripetutamente da molti profeti, fra l’altro vissuti in epoche diverse fra loro!

Moltissimi di loro non la possono scoprire da soli e questo per varie ragioni. I musulmani, però, possono scoprire questa verità soltanto per mezzo vostro, che siete gli Araldi del Vangelo.

Un giorno un musulmano mi contestò l’affermazione biblica secondo la quale Dio ha assunto un corpo in Cristo Gesù (Deità di Cristo). (Filippesi 2:7)

Inizialmente gli risposi che non accettavo la sua posizione finché nel Corano vi sono ripetuti versetti che il suo Allah possiede certi aspetti morfologici simile a noi umani.

Sentendo la mia obiezione inizialmente rimase grandemente basito (per lui un eresia), disse che parlavo da apostata.
Un attimo dopo, però, sebbene fosse molto scettico, accettò che gli mostrassi le presunte prove evidenti, presenti nel suo Corano, dove Allah possiederebbe alcune connotazioni morfologiche proprie di un corpo umano.

Procedetti piano piano, con amore. Alla fine, se ne andò via e non fece più ritorno, sicuramente era come avesse bisogno di digerire un elefante.


L’Allah del Corano: volto, mani e piedi

Ci é ben noto che secondo la teologia islamica Allah non può o non vuole assumere un corpo umano, difatti l’islam insegna che Allah è solo e solamente un dio trascendente e noi li rispettiamo per quel che credono. Invitiamoli a riflettere: Però, se Allah, secondo le Sure del loro Corano, fino a prova contraria é descritto con delle caratteristiche antropomorfiche molto precise, perché negare l’evidenza o nascondere imbarazzati questi versetti? Dovrebbe solo essere consolatorio per quei musulmani che sono alla ricerca della verità!

È evidente che a questo punto l’indagine tocca una frontiera mai esplorata per la forma mentis islamica.Leggiamo insieme le sottostanti Sure, presenti nel Corano dove presenta che:


1. Allah ha un volto!

Sura 2:215 “[…] vi volgiate, vi rimane il Volto di Allah.”
Sura 55:27 “[…] il Volto del tuo Signore.”
Sura 28:88 “[…] tutto perirà eccetto il Suo Volto.”
Sura 76:9 “[…] è solo per il volto di Allah che vi nutriamo”.

Il termine, letteralmente “Volto”, non può lasciare spazio ad interpretazioni ne a fraintendimenti semantici.


2. Allah ha un fondo schiena!

Sura 7:54 “[…] Allah si innalza sul trono[…]”

Certo, qui si capisce che è una metafora per dire, nel senso comune, di un dio che agirebbe, controllerebbe maestosamente la terra. Però descriverlo con aspetti morfologici, propri di un umano, è paradossale per una religione come l’islam.

Se metaforicamente Allah siede, si innalza sul trono, dunque significa assegnargli un “fondoschiena”.  Confrontando con Salmo 47:9, ergo, Maometto ha di fatto commesso un plagio.
Altri versetti coranici, dello stesso tenore li possiamo trovare nelle Sure 10:3;13:2; 25:59; 32:4; 57:4.

Le domande che potreste chiedere loro, a questo proposito, potrebbero essere svariate, ad esempio:

– Allah avrebbe un fondo schiena? si siede? si innalza sul trono?
–  Allah come si sederebbe?
– Si siede come sederebbe un uomo?
– Perché siede sul trono? Dove si trovava, quindi, prima di sedersi?
– Prima di sedersi… stava forse in piedi come starebbe in piedi un essere umano?

♦ Nella Bibbia sta scritto: “Dio siede sul suo trono santo”. Vedi innumerevoli altri contenuti simili.


3. Allah ha mani!

Sura 3:26 “[…] il bene è nelle Tue mani, tu sei l’Onnipotente.”
Sura 5:64 “[…] le sue mani sono invece ben aperte: Egli […]”
Sura 36:71 “[…] per loro con le Nostre mani, c’è il bestiame che essi […]”
Sura 38:75 “[…] ho creato con le Mie mani? Ti gonfi d’orgoglio? Ti ritieni […]

♦Dalla Bibbia, scritta migliaia di anni prima del Corano possiamo dedurre che si tratta di un plagio estorto dalla Bibbia. Infatti vi possiamo trovare “E vidi nella mano destra di Colui che era assiso sul trono un libro a forma di ..”(Apo. 5.1).  Non è l’unico versetto!


4. Allah ha occhi!

Sura 11:37; Sura 23:27 “[…] costruisci l’Arca sotto i nostri occhi e secondo la nostra rivelazione […]”
Sura 52:48 “[…] in verità sei sotto i Nostri occhi […]”
Sura 54:14 “Navigò sotto i Nostri occhi; fu il compenso per colui […]

♦Plagi dalla Bibbia:  “e colui che scruta i cuori..” (Romani 11: 27) ;  “per lasciare poi tutto a colui che è gradito agli occhi di Dio (Ecclesiaste 2:26)


Allah vs. YHWH

Questa é una profonda differenza teologica che separa l’islam dal cristianesimo: mentre l’Allah del Corano non si è mai incarnato, l’ IDDIO UNO e TRINO, vero Dio, non è rimasto accigliato in cielo contro noi uomini, ma per salvarci spogliò se stesso, si umiliò (1 Tim 2:5) e assunse la natura umana (Filippesi 2:7).

A questo punto, un ventaglio di buone domande ai musulmani potrebbero essere:
Perché Iddio si è fatto uomo, in Cristo?
Come si è fatto uomo in Cristo?
Chi ha tenuto consiglio e deciso che IDDIO doveva incarnarsi in Cristo? È stato forse l’uomo o piuttosto IDDIO stesso?
Esistono profezie vetero-testamentarie a questo riguardo. Quali sono…?
Perché possiamo affermare che il Cristo/Iddio, quando camminava sulla terra, era vero Dio e vero uomo?
Quali conseguenze spettano a coloro che vi si oppongono con tanta pervicacia e ostinatezza?

Che errore avrebbe fatto IDDIO, come molti si proferiscono contrari, di essersi incarnato per salvarci, morendo crocifisso sulla croce?


Cristo morto crocifisso

Questo parve bene fare anche alla gente del suo tempo, farisei, scribi e Romani.
Questi uomini preferirono liberare un criminale dal patibolo quando chiesero a Pilato di crocifiggere al suo posto Gesù, il Nazareno, IDDIO fattosi uomo.
Gesù ripetutamente affermò di essere quell’IDDIO stesso attestando di sè stesso con queste parole: “Prima che Abramo fosse nato IO SONO”
“Se non credete che IO SONO siete perduti nei vostri peccati.”
“Chi ha visto me ha visto il Padre”.
Similmente oggi dice: chi crede in me e in Colui che mi ha mandato non passa in giudizio, ma dalla morte alla vita eterna (Giovanni 5:24)

Al momento Cristo è assiso in cielo e siede alla destra di Dio, è assiso sul trono di DIO (Filippesi 2:9-11; Ebrei 1:8).

È scritto nel libro di Apocalisse:
“Egli venne e prese il Libro dalla destra di colui che sedeva sul trono.” (Apocalisse 5:7)
“[…] tu sei degno prendere il libro e di aprirne i sigilli, perchè sei stato immolato […]” (Apocalisse 5:9)
“Io sono il primo e l’ultimo […]” (Apocalisse 1:17)


Appello alla conversione

Con le informazioni poste in questo articolo apologetico, invitiamo i nostri amici musulmani a venire alla unica e vera fede. I plagi nel Corano arrecano un danno d’immagine al vero ed unico SIGNORE! Quel dio che essi credono vero dio (allah), non esiste nella rivelazione biblica originale, né ha alcuna somiglianza religiosa con il vero Dio YHWH. Auspichiamo che con questo articolo, quella visione un po aristotelica intorno al loro idolo, si è dipanata! Come si era dipanata per quei greci convertiti, quando Paolo rivolgendosi agli Ateniesi circa “il dio sconosciuto”  disse, «Io ve lo presento!» Si riferiva a Cristo!

Gesù ha detto di essere quel Dio vero, conoscibile…quando disse: «Chi ha visto me ha visto il Padre».

Attenzione a quei lettori musulmani che si oppongono strenuamente a questa verità! E’ come se crocifiggessero Cristo, anche loro stessi.
L’uomo é ancora in tempo per incontrare il suo Creatore come amico, in quel Giorno. Sarebbe terribile giungervi ad incontrarlo da nemico.

Allah non ha collegamenti né somiglianze religiose con il Dio della Bibbia, secondo il Corano, Allah non è il Padre del nostro Signore Gesù Cristo né è morto sulla croce.
Ai nostri amici musulmani portiamo il Verbo del vero ed Unico IDDIO, il Primo e l’Ultimo con semplicità e compassione per loro.


Effemme


Photocredit: http://flic.kr/p/pFi4Ww (CC BY-SA 4.0)

Condividi:

2 Comments

  1. Riccardo Ricci 04/08/2017 00:31

    Molto puntuale e ben fatto! Bravo!!

  2. Pablo 07/08/2017 22:22

    ottimo lavoro!!
    , Dio ti benedica grandemente!!

Commenta